Il team TAG Heuer Porsche Formula E ha festeggiato il più grande successo finora ottenuto con una storica doppietta all'E-Prix di Città del Messico. Partito dalla pole position all'Autodromo Hermanos Rodriguez a bordo della Porsche 99X Electric n. 94, Pascal Wehrlein (GER) ha ottenuto la prima vittoria di Porsche nel Campionato Mondiale ABB FIA di Formula E. Il suo compagno di squadra, André Lotterer (GER), ha concluso la gara al secondo posto con la vettura n. 36, rendendo perfetto il trionfo della Casa di Stoccarda in occasione del terzo appuntamento di questa stagione di Formula E.

Aggiudicandosi le prime due posizioni sul podio in Messico, il team TAG Heuer Porsche Formula E sale al terzo posto nella classifica a squadre. Nella classifica piloti, Pascal Wehrlein occupa il terzo posto a pari punti con André Lotterer, in quarta posizione.

Sintesi della terza gara
Conquistando la prima pole position della stagione per Porsche, Pascal Wehrlein ha chiarito le proprie intenzioni fin dalle qualifiche. Dopo aver mantenuto il comando nelle fasi iniziali sul circuito da 2,606 chilometri, che include anche lo scenario unico del famoso stadio di baseball Foto Sol, a metà gara Wehrlein occupava la terza posizione.
Partito dal terzo posto in griglia, il suo compagno di squadra André Lotterer seguiva al quarto posto. Il distacco tra le vetture di testa era molto contenuto e nella fase finale la perfetta strategia del team TAG Heuer Porsche Formula E, sostenuta da una gestione ottimale dell’energia necessaria, si è rivelata vincente. Wehrlein è salito al secondo posto e ha prontamente preso il comando, con Lotterer immediatamente dietro di lui. Alla fine, le due Porsche 99X Electric hanno tagliato il traguardo con un vantaggio di quasi dieci secondi sui primi inseguitori.

Commenti sull'E-Prix di Città del Messico, terza gara

Michael Steiner, membro del Consiglio di Amministrazione, responsabile Ricerca e Sviluppo, Porsche AG: ‟"Con questa vittoria, il progetto Formula E di Porsche ha segnato il primo successo assoluto. Tutti abbiamo lavorato in vista di questo traguardo storico, investendo moltissimo in termini di impegno e professionalità. Dopo esserci andati molto vicini diverse volte in passato, oggi abbiamo raccolto i frutti di questi sforzi. Complimenti a tutta la squadra, in pista e anche a Weissach."

Thomas Laudenbach, vice presidente Porsche Motorsport: ‟"Aspettavamo da molto tempo questo giorno. Questo successo straordinario ottenuto al terzo appuntamento della nuova stagione è particolarmente importante in ottica della rincorsa al titolo mondiale. I miei complimenti a Pascal Wehrlein, André Lotterer e alla squadra per il loro trionfo. Sono fiero di ogni singolo membro della squadra e di tutti coloro che lavorano a Weissach. Tutti si sono impegnati a fondo per questa vittoria e non hanno mai perso fiducia nel nostro progetto. Vorrei anche ringraziare i nostri sponsor e i fan per il sostegno che non ci hanno mai fatto mancare da quando siamo entrati in Formula E.”

Florian Modlinger, responsabile Factory Motorsport Formula E: ‟‟È stata una giornata memorabile per Porsche. Il team si è dimostrato ancora una volta molto concentrato e, insieme ai piloti in pista, ha messo in pratica con successo l'eccellente lavoro di preparazione svolto a Weissach. Il fine settimana è stato perfetto, dalle prime prove libere in cui André ha ottenuto il miglior tempo, alla pole di Pascal in qualifica, fino a questa eccezionale doppietta in gara. I piloti sono stati impeccabili e hanno fornito le prestazioni che ci attendiamo da loro. Anche quando all’inizio hanno perso posizioni, il team ha mantenuto la calma necessaria. Nelle fasi finali sono riusciti a sfruttare il vantaggio di energia guadagnato in precedenza per recuperare posizioni e mettere a segno la doppietta con ampio margine. Fra gli altri, vorrei ringraziare di cuore Amiel Lindesay, che si è occupato di tutto il lavoro di preparazione e ha costituito la squadra fin dall'inizio del progetto Formula E.”

Pascal Wehrlein, pilota ufficiale Porsche (#94): "Sono andato vicino alla vittoria due volte in Messico in passato, per questo sono felice che stavolta sia andata bene. Il team aveva messo a punto un'ottima strategia, sebbene non fossi del tutto certo che avrebbe funzionato. Dopo la scorsa stagione, eravamo ovviamente sotto pressione, ma non abbiamo mai perso le speranze, sapevamo di avere un buon pacchetto e di poter vincere se in un weekend tutto fosse andato per il verso giusto. E oggi è successo. Spero che questa vittoria dia alla squadra nuova fiducia. Se riusciremo a mantenere questo entusiasmo nelle prossime gare, allora le cose potrebbero essere un po' più facili per noi in futuro".

André Lotterer, pilota ufficiale Porsche (#36): "Questo è un grande risultato per la squadra. Tutti si sono impegnati a fondo. La scorsa stagione, con i suoi alti e bassi, non è stata facile per noi, ma oggi tutto è andato per il meglio. Entrambe le auto hanno girato bene fin dalla prima sessione di prove. Con questa doppietta abbiamo dimostrato di essere seriamente in lizza per il titolo mondiale."

Prossimo appuntamento
Il prossimo doppio appuntamento per il team TAG Heuer Porsche Formula E sarà il 9 e 10 aprile con l'E-Prix di Roma, ovvero la quarta e quinta prova del Campionato Mondiale ABB FIA di Formula E.

Porsche in Formula E
Con il campionato 2021/2022, il team TAG Heuer Porsche Formula E disputa la sua terza stagione in Formula E con la Porsche 99X Electric, segnando una storica doppietta in Messico il 12 febbraio 2022. In occasione della gara di debutto nel novembre 2019, André Lotterer aveva conquistato un ottimo secondo posto nella prova di apertura della stagione a Diriyah: un esordio perfetto che ha dimostrato come la Porsche 99X Electric fosse una vettura competitiva già dall'inizio. La scorsa stagione Pascal Wehrlein ha ottenuto la pole position a Città del Messico. Sono seguiti due podi, con Wehrlein terzo a Roma e Lotterer secondo a Valencia. La Formula E è il primo campionato al mondo per veicoli completamente elettrici e, in quanto acceleratore di tecnologie innovative e sostenibili per la mobilità, dal 2014 ha permesso a chi vive nelle grandi città di condividere l'emozione delle corse automobilistiche. Con l’impiego della Taycan completamente elettrica, in questa stagione Porsche fornisce anche la safety car, sottolineando ulteriormente l'importanza che la Formula E riveste per Porsche Motorsport.

Ulteriori informazioni, filmati e materiale fotografico sono disponibili nella Porsche Newsroom

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.