La Carrera Cup Italia ha aperto a Misano Adriatico la nona edizione del monomarca riservato alle 911 GT3 Cup con il primo dei due Roll Out che servono a preparare il Campionato che partirà il 30 maggio da Monza. Tredici i piloti in pista in rappresentanza di quattro team (Antonelli Motorsport, Dinamic Motorsport, Ebimotors e Ghinzani Arco Motorsport), mentre i ranghi completi si vedranno solo nello Shakedown in programma il 28 e 29 aprile a Imola. E sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli si è respirata subito l’aria della battaglia con tre giovanissimi in grande evidenza. Il più veloce è stato Mattia Drudi, 17enne che arriva dalla Formula 4: il figlio d’arte, che abita alle spalle del tracciato romagnolo, è stato l’unico a sfondare il muro dell’1’38” con un treno di gomme nuove Michelin.

Alla conclusione della giornata è arrivato a 1’37”802, un tempo che è risultato di un decimo migliore rispetto alla prestazione ottenuta lo scorso anno da Edoardo Liberati nello Shakedown (1’37”978), ma la pista, che è stata appena riasfaltata, era ancora sporca e in un paio di punti è stata rallentata per la presenza di birilli visto che i tappetini di erba sintetica sono stati sostituiti da vie di fuga in cemento. A complicare le cose delle forti folate di vento che soffiavano a intermittenza. La prestazione di Mattia Drudi, quindi, risulta molto significativa visto che ha lasciato Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport) a mezzo secondo: il 20enne padovano che arriva dalla Gp3, però, non ha usato pneumatici nuovi, dimostrando la capacità di ripetere il suo miglior crono al millesimo. Ottimo terzo tempo per Andrea Fontana (Ghinzani Arco Motorsport), 19enne di Belluno che è arrivato a otto decimi da Drudi, ma con coperture già usate in un run abortito a metà pomeriggio per una bandiera rossa. Alle spalle dei debuttanti sono emersi due piloti della Michelin Cup: Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport) ha girato in 1’39‟139 risultando solo di un decimo più veloce di Angelo Proietti (Antonelli Motorsport), candidandosi al ruolo di pretendenti al titolo riservato ai gentleman driver e stando davanti al giapponese Kasai Takashi un altro rookie pescato dall’Antonelli Motorsport nel serbatoio della Formula 4 tricolore.

Ulteriori informazioni sulla stagione 2015 sono disponibili sul sito www.carreracupitalia.it che è già stato aggiornato con la pubblicazione dei regolamenti tecnici e sportivi e dove è possibile rivivere gli appuntamenti della scorsa stagione. Anche quest’anno le due gare dei sette appuntamenti che compongono il calendario saranno trasmesse streaming online sul sito, mentre nei prossimi giorni verrà ufficializzato il broadcaster televisivo che assicurerà la diretta di tutti gli eventi garantendo una maggiore copertura del monomarca italiano più prestigioso. Attivi gli aggiornamenti su Twitter: l’account è @CarreraCupItaly e l’hashtag per seguirci è #venividivici.

Tutti i tempi del Roll out: 1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport) – 1’37”802 – 55; 2. Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport) – +0”509; 56; 3. Andrea Fontana (Ghinzani Arco Motorsport) - +0”873 – 37; 4. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport) - +1”337 – 28; 5. Angelo Proietti (Antonelli Motorsport) - +1’466 – 46;6. Kasai Takashi (Antonelli Motorsport) - +1”476 – 54; 7. Alberto De Amicis (Ebimotors) - +1”604 – 38; 8. Glauco Solieri (Ghinzani Arco Motorsport) - +2”179 – 29; 9. Pietro Negra (Ebimotors) - +2’817 – 38; 10. Sergio Negroni (Antonelli Motorsport) - +2’984 – 61; 11. Niccolò Mercatali (Dinamic Motorpsort) - +3”154 – 20; 12. Piero Foglio (Dinamic Motorpsort) – 3”158 – 31; 13. Luca Casella (Ebimotors) - +3”415 – 50.

Calendario 2015
30-31 maggio Monza
27-28 giugno Imola
11-12-luglio Mugello
24-25 luglio Spa Francorchamps
12-13 settembre Vallelunga
26-27 settembre Misano
17-18 ottobre Mugello

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.