La Porsche 718 Spyder RS è il coronamento della famiglia di vetture a motore centrale

30 anni dopo la presentazione della concept car Boxster, Porsche lancia ora sul mercato la versione più potente della popolare roadster a motore centrale: la nuova Porsche 718 Spyder RS. Per la prima volta, il motore aspirato ad alte prestazioni della 911 GT3 fa il suo ingresso su una vettura sportiva aperta a motore centrale.

Porsche corona la gamma di modelli a motore centrale 718 con una vettura sportiva concepita per il massimo piacere di guida: la nuova 718 Spyder RS è la controparte scoperta della 718 Cayman GT4 RS. Per la prima volta, il motore boxer a sei cilindri ad aspirazione libera della 911 GT3 da 368 kW (500 CV) viene utilizzato in un’auto sportiva aperta a motore centrale. Lo stesso propulsore in struttura leggera ad alte prestazioni spinge anche la Porsche 911 GT3 Cup da corsa. Nella 718 Spyder RS, con la sua capote manuale particolarmente leggera e puristica, il sound molto emozionante del motore si percepisce particolarmente bene. A questo contribuiscono anche l’impianto di scarico sportivo di serie in struttura leggera di acciaio inox e le vistose prese d’aria di processo laterali dietro i poggiatesta.

Motore aspirato ad alte prestazioni e struttura leggera coerente

Il propulsore della nuova 718 Spyder RS è identico a quello della 718 Cayman GT4 RS chiusa. Il motore boxer a sei cilindri con cilindrata di 4,0 litri raggiunge i 9.000 giri/min e sviluppa una potenza di 368 kW (500 CV) e una coppia massima di 450 newton metri. Abbinato a un cambio PDK a sette marce, il motore a sei cilindri accelera la roadster a due posti a 100 km/h in 3,4 secondi. Si raggiungono i 200 km/h in 10,9 secondi. Rispetto alla 718 Spyder senza il suffisso «RS», il nuovo modello di punta non solo è più potente di 59 kW (80 CV), ma accelera anche fino a 100 km/h con un tempo inferiore di mezzo secondo. La velocità massima è di 308 km/h anziché 300 km/h.

Come qualsiasi modello RS moderno, anche la nuova 718 Spyder RS viene fornita esclusivamente con cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK): i passaggi tra le sette marce sono fulminei e garantiscono le massime prestazioni. Grazie ai paddle del cambio, le mani possono rimanere sul volante anche durante la cambiata manuale. In alternativa, il guidatore può inserire le marce con la leva selettrice ergonomica ridisegnata sulla console centrale. Oltre al motore più potente, anche il peso ridotto è responsabile dell’aumento delle prestazioni: con 1.410 chilogrammi, la Spyder RS pesa 40 chilogrammi in meno rispetto alla 718 Spyder con cambio PDK e addirittura cinque chilogrammi in meno rispetto alla 718 Cayman GT4 RS chiusa. La Spyder RS rappresenta quindi l’apice della gamma di modelli offerti dal 2016.

Aerodinamica equilibrata

Il frontale della nuova Porsche 718 Spyder RS è pressoché identico a quello della 718 Cayman GT4 RS. Il cofano anteriore è realizzato in CfK di serie e presenta un’ampia uscita d’aria sopra il paraurti. Le due prese d’aria NACA servono a migliorare il raffreddamento dei freni senza influire negativamente sul coefficiente cw. I sideblade alle estremità esterne del paraurti aumentano la deportanza. Il labbro dello spoiler anteriore è leggermente più corto rispetto a quello della 718 Cayman GT4 RS che, insieme al grande alettone posteriore, genera una maggiore deportanza totale e quindi richiede un labbro anteriore maggiore per l’equilibrio aerodinamico. La 718 Spyder RS presenta invece un bordo d’uscita marcato nella parte posteriore, a forma di «coda di rondine». Tutti i componenti aerodinamici sono armonizzati tra loro. Mantengono l’auto in equilibrio aerodinamico e garantiscono la massima stabilità di marcia alle alte velocità.

Design purista della capote

La nuova 718 Spyder RS è dotata di una capote in struttura leggera monostrato ad azionamento manuale. È stata progettata per essere particolarmente poco ingombrante ed è composta da due parti: una tenda parasole e una paratia per le intemperie. Entrambe sono completamente rimovibili e si possono riporre nella vettura insieme o separatamente. La tenda parasole può essere utilizzata anche da sola come un «Bimini top». Il guidatore e il passeggero anteriore vengono così protetti dalla luce solare intensa. Allo stesso tempo, il vano dell’abitacolo rimane largamente aperto ai lati e dietro i passeggeri.

Insieme alla protezione dalle intemperie, il risultato è una capote integrale che protegge efficacemente dalla pioggia quando i finestrini laterali sono alzati. L’intera capote, compreso il meccanismo, pesa solo 18,3 kg. Si tratta di 7,6 kg in meno rispetto alla 718 Spyder e di 16,5 kg in meno rispetto alla 718 Boxster. Lasciando a casa la capote in caso di tempo stabile, si può ridurre il peso della vettura di altri otto chilogrammi.

Telaio sportivo con precisione e agilità ottimali

Il telaio della 718 Spyder RS utilizza componenti della 718 Cayman GT4 RS e della 718 Spyder ed è stato messo a punto per garantire il massimo piacere di guida su strade tortuose. È dotato di Porsche Active Suspension Management (PASM) con assetto sportivo e abbassamento di 30 millimetri, Porsche Torque Vectoring (PTV) con differenziale posteriore autobloccante, cuscinetti del telaio con giunti sferici nonché cerchi fucinati in alluminio da 20 pollici di serie. Il telaio si distingue per l’elevata precisione di sterzata, l’agile manovrabilità e l’estrema neutralità di comportamento in marcia. Assetto, campanatura, carreggiata e stabilizzatore si possono regolare individualmente. Rispetto alla 718 Cayman GT4 RS, le flessibilità di molle e ammortizzatori sono state ridotte per ottenere un assetto più simile a quello di un modello cabriolet.

Interni sportivi puristici

L’impronta sportiva prosegue anche negli interni: l’abitacolo è ridotto all’essenziale, funzionale ed ergonomico. Il volante sportivo RS, particolarmente facile da impugnare, è rivestito in Race-Tex e reca una marcatura gialla a ore 12. I sedili a guscio di serie sono realizzati in CfK leggera in carbonio a vista e offrono un ottimo sostegno laterale. I rivestimenti dei sedili sono eseguiti in pelle nera, mentre la fascia centrale dei sedili è realizzata in Race-Tex a contrasto, traforato e su fondo nero. A scelta, sono disponibili i colori a contrasto grigio artico e rosso carminio.

Nei poggiatesta è ricamata la scritta «Spyder RS» nel colore corrispondente. Il cruscotto e i pannelli sono rivestiti in pelle. Come colori esterni sono disponibili quattro tinte standard e tre vernici metallizzate, tra cui il nuovo colore grigio vanadio metallizzato, oltre ai colori speciali grigio artico, sharkblue e stella rubino neo.

Pacchetto Weissach e cronografo abbinato opzionali

Anche per la Spyder RS è disponibile un pacchetto Weissach opzionale. In abbinamento a questo pacchetto di allestimento decisamente sportivo si possono ordinare i cerchi in magnesio fucinato opzionali, particolarmente leggeri. I terminali dell’impianto di scarico sportivo sono in questo caso realizzati in titanio. L’aspetto esterno si basa sulla 935 del 2018, prodotta in serie limitata. L’elemento di spicco dell’abitacolo è la parte superiore del cruscotto rivestita in Race-Tex a bassa riflessione. In esclusiva per gli acquirenti della Porsche 718 Spyder RS è disponibile un cronografo artigianale di Porsche Design Timepieces, un orologio di alta qualità prodotto dalla manifattura orologiera svizzera Porsche a Soletta. La cassa particolarmente leggera in titanio, il quadrante in carbonio e il cinturino nella medesima pelle si abbinano alla configurazione della vettura. Il rotore sul retro rispecchia il design dei cerchi della 718 Spyder RS.

718 Spyder RS Chronometer, 2023, Porsche AG
Cronografo di Porsche Design Timepieces

«La 718 Spyder RS innalza a un livello nuovo il piacere di guida in una vettura aperta», afferma Andreas Preuninger, responsabile delle vetture GT. «La combinazione del nostro inconfondibile motore GT3, del cambio a rapporti corti, delle dimensioni compatte, del peso ridotto, del telaio sportivo da corsa ottimizzato per le strade di campagna e della massima apertura offre un’esperienza di guida estremamente emozionante e immediata».

La nuova Porsche 718 Spyder RS sarà disponibile in Svizzera con prezzi a partire da 190.700 CHF. La clientela svizzera si avvantaggia di un prolungamento della garanzia (2 + 2), di un prolungamento dell’assistenza (2 + 2), di un premio di compensazione dell’inflazione corrente e dei contenuti del Porsche Swiss Package, che comprende le seguenti opzioni senza sovrapprezzo:* pacchetto Sport Chrono, serbatoio carburante da 90 litri, kit di riparazione pneumatici, proiettori principali a LED incl. Porsche Dynamic Light System (PDLS), pacchetto luci Design, specchi retrovisori esterni e interno con dispositivo antiabbagliante automatico e sensore pioggia integrato nonché un Tempostat. 

La presentazione in anteprima al pubblico della nuova Porsche 718 Spyder RS si celebrerà a giugno, in occasione dei festeggiamenti per i 75 anni di vetture sportive Porsche a Stoccarda-Zuffenhausen. Successivamente, potrà essere ammirata al Festival of Speed di Goodwood, in Inghilterra.

* In occasione del cambio di anno modello sono possibili modifiche al prezzo, all’allestimento e ai contenuti del Porsche Swiss Package.

Weitere Artikel

Consumption data

718 Spyder

WLTP*
  • 11,1 – 10,7 l/100 km
  • 251 – 242 g/km

718 Spyder

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 11,1 – 10,7 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 251 – 242 g/km
Classe di efficienza: G

718 Cayman GT4 RS

WLTP*
  • 13,2 l/100 km
  • 299 g/km

718 Cayman GT4 RS

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 13,2 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 299 g/km
Classe di efficienza: G

718 Boxster

WLTP*
  • 9,7 – 8,9 l/100 km
  • 220 – 201 g/km

718 Boxster

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 9,7 – 8,9 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 220 – 201 g/km
Classe di efficienza: G

718 Spyder (PDK)

WLTP*
  • 10,7 l/100 km
  • 242 g/km

718 Spyder (PDK)

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 10,7 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 242 g/km
Classe di efficienza: G

911 GT3

WLTP*
  • 13,0 – 12,9 l/100 km
  • 294 – 293 g/km

911 GT3

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 13,0 – 12,9 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 294 – 293 g/km
Classe di efficienza: G

718 Spyder RS

WLTP*
  • 13,0 l/100 km
  • 294 g/km

718 Spyder RS

Consumo di carburante / Emissioni
consumo carburante combinato (WLTP) 13,0 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 294 g/km
Classe di efficienza: G