• Prestazioni elevate: sei colonnine di ricarica con capacità di 300 kilowatt ciascuna
  • Ampliabile: da inizio 2024 sono previste colonnine di ricarica da 400 kW
  • Confortevole: area lounge ben organizzata con un'ampia gamma di snack disponibili
  • A misura di cliente: servizio attivo 24 ore su 24 con modalità di pagamento semplificata

Porsche ha in programma l'installazione di stazioni di ricarica rapida lungo le principali direttrici europee in grado di offrire un'esperienza di ricarica di livello superiore, in linea con le aspettative legate al Marchio. La prima Porsche Charging Lounge segna la strada come sito pilota e viene inaugurata oggi alle porte di Bingen am Rhein. A soli due minuti dallo svincolo autostradale A60/A61, la struttura dispone di sei colonnine di ricarica rapida da 300 kW in corrente continua e di quattro punti di ricarica da 22 kW in corrente alternata. Al momento è prevista l'apertura di altre Porsche Charging Lounge in Germania, Austria e Svizzera.

Situate in prossimità di strade ad alta densità di traffico, aperte 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con prestazioni di ricarica molto elevate, caratterizzate da ambienti confortevoli e da un comodo sistema di addebito centralizzato dei costi di ricarica, le nuove stazioni di ricarica denominate \"Porsche Charging Lounge\" rispondono perfettamente alle esigenze degli automobilisti Porsche che affrontano viaggi lunghi. Qui è possibile effettuare la ricarica di tutti i modelli elettrici e ibridi plug-in a marchio Porsche grazie a efficienti dispositivi di ricarica prodotti dall'azienda altoatesina specialista in elettronica Alpitronic. Attualmente, le stazioni di ricarica rapida erogano un massimo di 300 kW, ma potranno essere potenziate per garantire velocità di ricarica ancora più elevate. Entro l'inizio del prossimo anno dovrebbe essere possibile raggiungere i 400 kW per punto di ricarica. La ricarica viene effettuata con energia proveniente da fonti rinnovabili certificate.

\"Porsche ha delineato un percorso ambizioso verso l'elettrificazione. Entro il 2030 intendiamo arrivare a consegnare oltre l'80% di modelli completamente elettrici sul totale. Questa importante accelerazione richiede una rete di ricarica rapida ad alte prestazioni e ad alta densità\", ha dichiarato Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG. \" Le esclusive Porsche Charging Lounge daranno un importante contributo in tal senso. Rappresentano un'integrazione priva di barriere, sostenibile e all'avanguardia della rete IONITY\".

Il carattere speciale delle esclusive stazioni di ricarica rapida sarà sottolineato dal loro design unico. Il sito pilota di Bingen mostra un'anteprima delle caratteristiche che questo design potrebbe assumere in futuro. Un tetto sottilissimo che sembra fluttuare collega le postazioni di ricarica all'edificio principale. L'area lounge ha vetrate che vanno dal pavimento al soffitto e creano una sensazione di continuità tra l'interno e l'esterno. Colori vivaci alternati a legno chiaro favoriscono una sensazione di benessere.

La prima Porsche Charging Lounge al mondo è riscaldata e climatizzata da una pompa di calore che non utilizza combustibili fossili. Parte dell'elettricità necessaria è fornita dall'impianto fotovoltaico a celle solari sul tetto. La gestione digitalizzata della struttura ne ottimizza il consumo energetico, ad esempio riducendo automaticamente l'illuminazione quando non sono presenti visitatori.

Per garantire un'esperienza di sosta piacevole, nell'area lounge sono presenti moderni servizi igienici e un'ampia scelta di bevande analcoliche e snack. I pagamenti possono essere effettuati con carte di debito e di credito, nonché con Apple Pay o Google Pay. Sono inoltre disponibili supporti analogici e digitali e una rete WiFi ad alta velocità. Il conducente può eseguire esercizi fisici davanti a uno specchio intelligente per affrontare il viaggio in modo ottimale. È inoltre possibile selezionare contenuti interattivi Porsche.

Le Porsche Charging Lounge sono inserite nel Porsche Charging Service e vengono visualizzate nel sistema di navigazione. Il sistema di pagamento centralizzato è gestito da Porsche. Grazie al Porsche Charging Service, il prezzo di ricarica di 33 centesimi per kilowattora risulta contenuto come quello delle altre stazioni di ricarica rapida della rete Porsche. Per accedere alle stazioni di ricarica e all'area lounge è necessario un identificativo Porsche, che deve essere collegato alla vettura. Se la targa è registrata nel Porsche ID, la barriera di ingresso alla stazione si apre immediatamente grazie al riconoscimento automatico della targa. Il numero di targa dell'auto può essere memorizzato comodamente nell'app MyPorsche. In alternativa, il cliente può utilizzare la propria Porsche Charging Card o un codice QR fornito dall'app MyPorsche per accedere sia alla stazione sia all’area lounge.

\"Attraverso le Porsche Charging Lounge vogliamo creare un altro importante punto di contatto durante il viaggio del cliente e dare prova di quanto possa essere comoda la ricarica per i clienti Porsche\", ha dichiarato Alexander Pollich, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche Deutschland GmbH. \"Attendiamo con impazienza di ricevere i primi riscontri da parte dei clienti sulla loro esperienza con questo nuovo formato\".

Informazioni sul servizio di ricarica Porsche Charging Service
Le stazioni di ricarica rapida Porsche rappresentano un'aggiunta agli ingenti investimenti che il Costruttore di auto sportive ha effettuato negli ultimi anni per favorire la transizione verso le auto elettriche a batteria. Il Porsche Charging Service consente di accedere ai punti di ricarica di una serie di gestori in tutto il mondo. La rete comprende attualmente oltre 436.000 punti di ricarica in più di 20 Paesi europei. Tra questi vi sono quasi 25.300 punti di ricarica con capacità di ricarica di oltre 150 kW in corrente continua e più di 500 stazioni di ricarica rapida della rete IONITY in Europa. Lo scorso anno, Porsche ha partecipato a un ulteriore round di finanziamento a favore di questa joint venture.
Più di 600 concessionari Porsche hanno contribuito in modo significativo all'espansione della rete mondiale di infrastrutture di ricarica, mettendo finora a disposizione dei clienti più di 1.000 punti di ricarica ad alte prestazioni. La Cina dispone di una rete esclusiva che conta quasi 300 punti di ricarica. Grazie alla collaborazione con diversi partner, oltre 400 di questi punti di ricarica sono stati installati anche in Spagna, Italia, Corea, Giappone e Brasile. In Nord America, Porsche utilizza la rete del Volkswagen Group of America. Electrify America offre attualmente più di 3.500 punti di ricarica rapida in oltre 800 stazioni.

Porsche sta inoltre potenziando ulteriormente l'infrastruttura per la ricarica a corrente alternata, con il programma Porsche Destination Charging. Esistono già oltre 5.000 punti di ricarica in 86 Paesi, presso destinazioni di lusso particolarmente apprezzate dai clienti Porsche. Si prevede che entro la fine del 2025 questo numero supererà le 7.500 unità. I dispositivi di ricarica da 22 kW invece che da 11 kW sono già in uso presso le nuove stazioni in Europa, mentre quelle pre-esistenti saranno progressivamente adeguate.

Ulteriori informazioni, oltre a filmati e materiale fotografico, sono disponibili nella Porsche Newsroom: newsroom.porsche.com

Related Content

Dati sui consumi

Macan

WLTP*
  • 10,7 – 10,1 l/100 km
  • 243 – 228 g/km

Macan

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 10,7 – 10,1 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 243 – 228 g/km

Panamera GTS

WLTP*
  • 12,7 – 12,0 l/100 km
  • 288 – 274 g/km

Panamera GTS

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 12,7 – 12,0 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 288 – 274 g/km

Panamera Turbo S E-Hybrid

WLTP*
  • 1,6 – 1,4 l/100 km
  • 38 – 26 g/km
  • 29,3 – 27,4 kWh/100 km

Panamera Turbo S E-Hybrid

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,6 – 1,4 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 38 – 26 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 29,3 – 27,4 kWh/100 km

Taycan GTS

WLTP*
  • 0 g/km
  • 23,3 – 20,4 kWh/100 km
  • 439 – 502 km

Taycan GTS

Dati sui consumi
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 0 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 23,3 – 20,4 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 439 – 502 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 539 – 621 km