Al Mugello la Porsche Carrera Cup Italia segna la svolta della stagione

Prima della pausa estiva di metà campionato, sui saliscendi del tracciato toscano è atteso un terzo round rovente e cruciale del monomarca tricolore, che da 15 al 17 luglio schiera al via 36 piloti. Fra questi il campione MotoGP Jorge Lorenzo, di nuovo al volante della 911 GT3 Cup del Team Q8 Hi Perform su un circuito già del Motomondiale, e tutti i pretendenti ai titoli 2022, a partire dagli attuali capoclassifica Alberto Cerqui nell’assoluta e Alex De Giacomi in Michelin Cup. Le due gare sabato alle 16.10 in diretta tv su Sky Sport Arena e domenica alle 12.30 anche in chiaro su Cielo.

È pronta al giro di boa stagionale la Porsche Carrera Cup Italia, di scena nel weekend del 17 luglio al Mugello Circuit. Il monomarca di Porsche Italia arriverà alla pausa estiva attraversando un rovente e fondamentale terzo round 2022, che sui saliscendi del tracciato toscano attende al via 36 piloti sulle rispettive 911 GT3 Cup e promette emozioni e adrenalina in tutte le sfide per i titoli in palio, a partire da quello assoluto. Dopo i round di Imola e Misano, in classifica generale domina l’equilibrio: l’attuale leader e campione in carica Alberto Cerqui, il 23enne pilota riminese Giorgio Amati, entrambi alfieri di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano, e il campione 2018 Gianmarco Quaresmini (Ombra Racing – Centro Porsche Brescia) sono racchiusi in appena sei punti. Il Mugello saluterà anche il ritorno del pluricampione MotoGP Jorge Lorenzo, ospitato tante volte come protagonista del Motomondiale e stavolta al volante della 911 GT3 Cup del Team Q8 HI Perform, sulla quale il maiorchino è in crescendo di prestazioni e un mese fa ha ottenuto i primi punti in campionato. Le due gare da 28 minuti + 1 giro si disputano sabato alle 16.10 con diretta tv su Sky Sport Arena e domenica alle 12.30 sempre su Sky Sport Arena e in chiaro su Cielo. Entrambe sono disponibili anche in live streaming in HD sul sito ufficiale carreracupitalia.it.

Dopo aver vinto la prima gara della stagione a Imola, il 24enne driver toscano Diego Bertonelli (BeDriver – Centro Porsche Piacenza) insegue da vicino il trio di testa in classifica e proprio sul circuito di casa mira a rilanciare le proprie ambizioni per il titolo assoluto dopo il complicato weekend vissuto a Misano. Leggermente più staccato, occupa la quinta posizione Giammarco Levorato. Il 18enne padovano di Tsunami RT – Centro Porsche Parma con Amati è al momento fra i giovani più concreti dello Scholarship Programme di Porsche Italia, al quale ambisce anche Leonardo Caglioni, il bergamasco classe 2003 ora chiamato alla rimonta dopo il podio inaugurale di Imola con la 911 GT3 Cup di Ombra Racing – Centro Porsche Padova. Alla ricerca del riscatto andrà pure il vicecampione 2021 Alessandro Giardelli, alla prima stagione con Ebimotors – Centro Porsche Varese, mentre di nuovo pronti all’attacco sono il campione 2013 Enrico Fulgenzi (EF Racing), vincitore di gara 2 a Imola, e l’esperto Matteo Malucelli (Team Malucelli - Centro Porsche Modena), vincitore di gara 1 a Misano. La costanza ha finora premiato Aldo Festante (Raptor Engineering – Centro Porsche Catania), rientrato in top-5 a Misano, e Lodovico Laurini (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Latina), ma nel momento cruciale della stagione i due vanno a caccia di una svolta, così come Stefano Monaco (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Verona), Benedetto Strignano (Villobra Corse – Centro Porsche Treviso), il macedone Risto Vukov (GDL Racing – Centro Porsche Bari) e il 17enne rookie lituano Kajus Siksnelis (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna). Spesso nelle posizioni di vertice, ma ancora senza riuscire ad agguantare il podio, sono quindi attesi a una prova concreta il 22enne rookie sudafricano Keagan Masters, pilota rivelazione con AB Racing – Centri Porsche Roma, e Andrea Fontana, alfiere di Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo.

Due volte vincitore a Imola e unico pilota a salire sempre sul podio di categoria, Alex De Giacomi riprende al Mugello la marcia che lo vede in lizza per il titolo della Michelin Cup. Il driver bresciano del team Tsunami guida la classifica, ma dovrà ben guardarsi dai sicuri attacchi di Alberto De Amicis, il driver di Guidonia capace a sua volta di fare doppietta a Misano e vestire il ruolo di primo inseguitore. L’alfiere Ebimotors sarà affiancato in squadra da Paolo Gnemmi, sempre più vicino alle posizioni da podio, e il rientrante Gianluca Giorgi, all’esordio stagionale in Carrera Cup Italia. Con elevate ambizioni riparte anche il campione in carica Marco Cassarà, che dopo tre podi cercherà di riavvicinare la vetta e ritrovare il successo al volante della 911 GT3 Cup di Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. Attenzione quindi al vicecampione 2020 Luca Pastorelli (Krypton Motorsport), a Piergiacomo Randazzo (Ombra Racing – Centro Porsche Torino) e a Francesco Maria Fenici (AB Racing – Centri Porsche Roma), tutti alla ricerca di punti preziosi. Tra gli outsider Pablo Biolghini (che rientra con il team Racevent), lo svedese Mike Knutzov (EF Racing) e il pilota veronese Johannes Zelger (Tsunami RT), questi ultimi in crescendo di risultati, mentre un altro esordio stagionale e gradito ritorno lo segna Massimiliano Montagnese. Il pilota calabrese si schiera con il Team Malucelli – Centro Porsche Mantova e torna nel monomarca di Porsche Italia per la prima volta al volante della nuova 911 GT3 Cup e per la prima volta in Michelin Cup dopo aver vinto il titolo 2021 della Silver Cup.

Proprio fra le 911 GT3 Cup leggermente più datate (modello 991.II) della Silver Cup, al Mugello sono attesi duelli cruciali visto l’equilibrio che caratterizza la classifica. In testa comandano a pari merito Paolo Venerosi Pesciolini (Ebimotors – Centro Porsche Firenze), impegnato sul circuito di casa, e Matteo Rovida (BeDriver – Centro Porsche Piacenza), ma a sole due lunghezze insegue il vicecampione Davide Scannicchio (ZRS Motorsport) e poco più dietro è in risalita Massimiliano Donzelli, reduce dal primo successo stagionale con il team Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. Completano quindi la griglia di partenza due appassionati frequentatori della serie tricolore come Luigi Peroni (Ebimotors) e Marco Parisini (Team Malucelli).

Il programma completo Il terzo round della Carrera Cup Italia 2022 prende il via al Mugello Circuit venerdì 15 luglio alle 16.15 con la sessione di prove libere di 80 minuti che si concluderà alle 17.35. Sabato le qualifiche sono in programma dalle 9.50 alle 10.25 (PQ1 con tutti i protagonisti in pista) e dalle 10.35 alle 10.50 (PQ2 con i migliori 15 della PQ1). Quest’ultima sessione deciderà la pole position e la griglia definitiva di gara 1, con partenza nel pomeriggio alle 16.10 e diretta tv su Sky Sport Action (Sky 204). Gara 2 si disputa domenica con partenza alle 12.30 e diretta tv sempre su Sky Sport Arena (Sky 204) e pure in chiaro su Cielo (26 del digitale terrestre). Entrambe le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale carreracupitalia.it.

Le classifiche Assoluta: 1. Cerqui 79 punti; 2. Amati 76; 3. Quaresmini 73; 4. Bertonelli 62; 5. Levorato 51; 6. Fulgenzi 46; 7. Malucelli 35; 8. Festante e Laurini 34; 10. Masters 33.
Michelin Cup: 1. De Giacomi 52 punti; 2. De Amicis 45; 3. Cassarà 32; 4. Gnemmi 30; 7. Randazzo 25.
Silver Cup: 1. Venerosi e Rovida 29 punti; 2. Scannicchio 27; 4. Donzelli 21; 5. Peroni 16; 6. Parisini 5.
Team: 1. Ghinzani Arco Motorsport 152 punti; 2. Ombra Racing 104; 3. BeDriver 59; 4. Dinamic Motorsport 56; 5. Tsunami RT 54.

Calendario Porsche Carrera Cup Italia 2022: 6-8 maggio Imola, 3-5 giugno Misano, 15-17 luglio Mugello, 16-18 settembre Vallelunga, 7-9 ottobre Monza, 21-23 ottobre Mugello

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.