Porsche AG si congratula con Porsche Design per il suo anniversario. Due vetture eccezionali sono al centro dell’attenzione nell’anno dell’anniversario: il modello in edizione esclusiva «Porsche 911 Edition 50 Years Porsche Design» e, come controparte storica, una 911 S 2.4 Targa del 1972, anno di fondazione di Porsche Design, restaurata da Porsche Classic. L’elemento unificante è la combinazione di colori che si basa sul leggendario orologio «Chronograph I» del 1972, progettato dal Prof. Ferdinand Alexander Porsche: il colore nero domina sia l’esterno che l’interno. Come accompagnamento, Porsche Design presenta il «Chronograph 1 - 1972 Limited Edition». Il Museo Porsche dedica una mostra speciale all’anniversario, che sarà inaugurata il 19 gennaio 2022.

«Quando si ripensa la funzione di qualcosa, la forma a volte emerge come da sola» – dichiarò il Prof. Ferdinand Alexander Porsche per descrivere il principio che ancora oggi guida gli ingegneri e i designer di Porsche Design. Nel 1972 aveva fondato l’azienda Porsche Design insieme a suo fratello Hans-Peter. Il progettista della Porsche 911 ebbe la visione di un’azienda che avrebbe portato i principi e lo «spirito Porsche» oltre i confini dell’automobile. Nel frattempo, Porsche Design è diventato oramai un marchio lifestyle premium di fama internazionale, conosciuto per prodotti funzionali e durevoli dall’estetica puristica.

Modello in edizione esclusiva: tra design classico e modernità
La Porsche 911 Edition 50 Years Porsche Design è limitata a 750 esemplari e in numerosi dettagli dell’allestimento ricorda le icone del design di F.A. Porsche. Oltre al colore nero standard degli esterni, citano il passato le fasce centrali dei sedili rivestiti in Sport Tex nel classico motivo a quadretti e la lancetta rossa dei secondi dell’orologio Porsche Design Subsecond del pacchetto Sport Chrono installato di serie.

Il modello speciale si basa sulla 911 Targa 4 GTS e si può ordinare da subito a un prezzo a partire da 234.300 CHF inclusa IVA; arriverà nei concessionari svizzeri ad aprile. I clienti svizzeri si avvantaggiano di un prolungamento della garanzia (2 + 2) e dei contenuti del Porsche Swiss Package, che comprende le seguenti opzioni senza sovrapprezzo: specchietti laterali e retrovisore con dispositivo antiabbagliante automatico e sensore pioggia integrato, proiettori principali LED scuri a matrice incluso Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus), parabrezza con fascia grigia, sigillante per pneumatici e compressore elettrico, Park Assist con Surround View, Bose® Surround Sound System, servosterzo Plus, specchietti esterni ripiegabili elettricamente inclusa illuminazione ambiente, pacchetto Light Design.

Gli acquirenti del modello dell’anniversario possono acquistare anche una versione speciale della nuova edizione del leggendario Chronograph I. Alcuni elementi, come il numero di serie limitata o il rotore di carica a forma di cerchio sottolineano l’abbinamento alla 911 Edition 50 Years Porsche Design.

Pezzo unico: una 911 S 2.4 Targa con la firma di F.A. Porsche
Per celebrare il 50° anniversario di Porsche Design, negli ultimi due anni Porsche Classic ha realizzato un progetto davvero unico. In occasione dell’anniversario è stata ricreata una 911 S 2.4 Targa dell’anno di fondazione di Porsche Design, il 1972: «La visione era quella di costruire una controparte storica al nuovo modello speciale Porsche 911 Edition 50 Years Porsche Design», spiega Ulrike Lutz, responsabile di Porsche Classic. «Con l’aiuto del nuovo programma di richieste speciali, siamo stati in grado di realizzare questa idea di una coppia di veicoli unici. Il compito dei progettisti e dei collaboratori nel restauro di fabbrica è stato quello di trasferire attentamente le specifiche della nuova auto alla vettura classica».

La vettura di base, una 911 T 2.4 Targa del 1972, era in cattive condizioni e incompleta. In un altro caso sarebbe stato un punto di partenza sfavorevole, ma questa volta senza significato date le modifiche previste. Infatti, gli esperti di Porsche Classic hanno convertito interamente il motore e il telaio alla versione S. Il modello di punta dell’epoca sviluppava 190 CV da una cilindrata di 2.341 cm3 a 6.500 giri/min e disponeva di un’iniezione meccanica di benzina.

Come omaggio a Ferdinand Alexander Porsche, questo modello unico riprende, tra l’altro, lo schema di colori del leggendario orologio Chronograph I da lui progettato nel 1972: il colore nero domina sia gli esterni che gli interni. Le classiche strisce laterali in platino satinato con la scritta Porsche Design integrata decorano le fiancate. Come elemento di attrazione particolare è stata smaltata in platino satinato anche la staffa Targa – una reinterpretazione dell’acciaio legato spazzolato del vecchio modello. La scritta Targa è realizzata in nero opaco. Una placca «50 Years Porsche Design» con una firma facsimile del Prof. Ferdinand Alexander Porsche è posta sulla griglia della copertura del motore nella parte posteriore, analogamente al nuovo modello speciale.

Altri prodotti e accessori per l’anniversario
Per tutti gli appassionati di Porsche e di orologi, Porsche Design presenta anche il «Chronograph 1 – 1972 Limited Edition» con logo e scritte storici. Questa riedizione dell’originale, limitata a 500 esemplari, rinuncia ai paralleli visivi con la vettura in edizione speciale ed è regolarmente disponibile tramite Porsche Design.

Capsule Collection in edizione limitata nei reparti Fashion, Shoe e Sportswear, bagagli da viaggio e accessori nonché collezioni speciali di occhiali completano l’offerta per l’anniversario.

Porsche Design
«Il buon design deve essere onesto», sottolineava sempre il professor Ferdinand Alexander Porsche. Il progettista della leggendaria Porsche 911 fondò lo studio di design nel 1972. Il direttore operativo Roland Heiler e il suo team seguono ancora oggi la sua filosofia. Utilizzando materiali autentici, disegnano prodotti ben concepiti, funzionali e durevoli dall’estetica puristica. Come team di design interno del marchio Porsche Design, i designer destano entusiasmo con prodotti di alta qualità come orologi, occhiali da sole, bagagli da viaggio e pelletteria.

Con sedi a Zell am See, Berlino e Ludwigsburg, Los Angeles e Shanghai, lo studio di design offre i suoi servizi anche a clienti internazionali. Così sono stati realizzati beni di consumo, elettrodomestici e prodotti industriali di qualità premium – ad esempio in collaborazione con Elan, KEF, LaCie, Morita o Panasonic.

La scelta dei materiali gioca un ruolo decisivo nei prodotti dello Studio F. A. Porsche, che spesso abbinano il titanio e il carbonio fornendo anche nuove funzioni inaspettate. La combinazione di approcci di design tradizionali e onesti e di innovazioni audaci trasforma questi prodotti in veri beni di lusso.

Mostra speciale al Museo Porsche
Fino all’11 luglio 2022, il Museo Porsche celebra il 50° anniversario di Porsche Design con una mostra speciale. Una parte dell’esposizione fornisce informazioni sulla personalità di F.A. Porsche, la sua filosofia di design e la sua grande influenza sul design. Inoltre, sono esposti oggetti di cinque decenni e di numerose aree di prodotti.

Come simbolo della nascita di Porsche Design è posto in evidenza il Chronograph I. Due versioni del leggendario orologio sono esposte al centro della mostra speciale. Da questo punto, l’esposizione si sviluppa ulteriormente verso altri oggetti esibiti. Vengono mostrati, ad esempio, gli occhiali da pilota P’8478, la serie di orologi Monobloc Actuator con pulsanti del cronografo completamente integrati, così come il fischietto P’3613 e il telefono cellulare P’9521. Sul balcone, il Museo Porsche mostra, tra le altre cose, la 993 Speedster che apparteneva a F.A. Porsche, così come la 904, che lui stesso definì il proprio capolavoro. Inoltre, la mostra presenta la 911 S 2.4 Targa del 1972 restaurata da Porsche Classic e il nuovo modello esclusivo Porsche 911 Edition 50 Years Porsche Design.

* In occasione del cambio di anno modello sono possibili modifiche al prezzo, all’allestimento e ai contenuti del Porsche Swiss Package.
Ulteriori informazioni e materiali filmati e fotografici sono disponibili nella Porsche Newsroom: newsroom.porsche.ch
911 Edition 50 Years Porsche Design: consumo medio nel ciclo combinato 11,3–10,8 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato 257–245 g/km; classe di efficienza G

I valori di consumo e delle emissioni di CO2 sono stati rilevati secondo lo standard di misurazione WLTP.

Related Content

Porsche Panamera: un'esperienza multisensoriale per scoprire la terza generazione della berlina di lusso al Porsche Experience Center Franciacorta
Prodotti

Porsche Panamera: un'esperienza multisensoriale per scoprire la terza generazione della berlina di lusso al Porsche Experience Center Franciacorta

Il Porsche Experience Center Franciacorta ha ospitato un’esclusiva experience dedicata alla nuova Porsche Panamera, la berlina sportiva della Casa di Stoccarda che ridefinisce il concetto di lusso e confort. L’evento è stato l’occasione per immergersi a 360 gradi nel mondo Porsche, esplorando non solo le prestazioni della vettura, ma anche i servizi di personalizzazione del programma Porsche Exclusive Manufaktur.

Dati sui consumi

Cayenne GTS

WLTP*
  • 13,3 – 12,6 l/100 km
  • 303 – 287 g/km

Cayenne GTS

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 13,3 – 12,6 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 303 – 287 g/km

Cayenne GTS Coupé

WLTP*
  • 13,3 – 12,6 l/100 km
  • 303 – 287 g/km

Cayenne GTS Coupé

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 13,3 – 12,6 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 303 – 287 g/km

Panamera

WLTP*
  • 10,5 – 9,7 l/100 km
  • 239 – 219 g/km

Panamera

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 10,5 – 9,7 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 239 – 219 g/km

Panamera 4

WLTP*
  • 11,2 – 10,2 l/100 km
  • 253 – 230 g/km

Panamera 4

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 11,2 – 10,2 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 253 – 230 g/km

Panamera 4 E-Hybrid

WLTP*
  • 1,4 – 1,0 l/100 km
  • 32 – 23 g/km
  • 27,6 – 25,4 kWh/100 km
  • 79 – 92 km

Panamera 4 E-Hybrid

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,4 – 1,0 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 32 – 23 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 27,6 – 25,4 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 79 – 92 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 89 – 96 km