Il pilota italiano Porsche Junior, Matteo Cairoli (Fach Auto Tech), è riuscito a sfruttare il vantaggio della gara in casa per vincere domenica la tappa di Monza della Porsche Mobil 1 Supercup. Per il pilota ventenne, questa è la quarta vittoria della stagione dopo Barcellona, Monaco e Hockenheim. "Per un italiano, vincere in Italia è sempre un evento molto speciale. Così, molti dei miei familiari, amici e fan sono venuti qui per vedermi correre. Mentre percorrevo l'ultimo giro e raggiungevo il rettilineo finale mi sono sentito meravigliosamente bene. Questa è stata, finora, la mia vittoria più emozionante", ha affermato Cairoli. Il tedesco Michael Ammermüller (Lechner MSG Racing Team) e il pilota ospite italiano, Mattia Drudi (Dinamic Motorsport), hanno tagliato il traguardo rispettivamente in seconda e terza posizione. Anche il pilota Porsche Junior, Mathieu Jaminet (F/Martinet by Almeras), ha vissuto grandi emozioni nel weekend: con due gare ancora da disputare, è riuscito ad assicurarsi il titolo nel campionato esordienti come miglior debuttante.

Mentre le 28 vetture si dirigevano verso la griglia di partenza, era chiaro che la battaglia per gli importantissimi punti di campionato sarebbe stata combattuta a Monza. Durante l'ottavo dei dieci round ci sono stati due periodi di permanenza della safety car, a causa degli scontri fra diverse vetture. Anche se i piloti coinvolti sono riusciti ad allontanarsi dalle vetture, ci sono voluti diversi giri per sgomberare la pista. Cairoli, che ha affrontato lo sprint dalla pole position, non si è lasciato scomporre dagli incidenti che avvenivano alle sue spalle. Ha mantenuto la concentrazione e ha continuato a condurre la gara. Ammermüller, che lo tallonava in seconda posizione, non è riuscito a fargli alcuna pressione. "Cairoli non ha fatto nemmeno un errore e non ho avuto alcuna possibilità di superarlo," ha concluso Ammermüller.
Drudi, che ha partecipato alla gara come pilota ospite per il team italiano Dinamic Motorsport, non riusciva a realizzare di essersi veramente classificato terzo: "Non potevo credere di essere sul podio. Sono veramente felice di avere raggiunto questo risultato in un settore così competitivo. Avevo a disposizione tutta la potenza della vettura e sono al settimo cielo," ha detto il pilota diciottenne dopo aver ricevuto il trofeo dal Dr. Frank-Steffen Walliser, Direttore di Porsche Motorsport.

Il pilota Porsche Junior, Sven Müller (D/Lechner MSG Racing Team), è partito dalla terza posizione sulla griglia ed è riuscito a difendere questa posizione per sette giri. Quando la gara è ripresa di nuovo dopo la seconda fase di safety car, ha cercato di superare Ammermüller con la sua Porsche 911 GT3 Cup da 460 CV, ma ha frenato troppo tardi e ha perso due posizioni nella manovra. È riuscito comunque a salvare il quarto posto. "Stare dietro alla safety car non è una grande esperienza, perché significa che non puoi attaccare. Poi ho cercato di superare Ammermüller alla prima curva, senza riuscirci. In ogni caso, sono riuscito a guadagnare punti cruciali per il campionato", ha affermato Müller. Robert Lukas (PL/F6rch Racing by Lukas Motorsport) ha tagliato il traguardo in quinta posizione seguito dall'italiano Daniele di Amato (Dinamic Motorsport).

La settima posizione per il pilota Porsche Junior francese, Jaminet, è stata sufficiente per permettergli di guadagnare il titolo di Campione nella classifica esordienti. Con 40 punti ancora in palio, è riuscito a strappare un titolo in anticipo al suo compagno di squadra Steven Palette (F/Martinet da Almeras). "Ho raggiunto la mia prima vittoria della stagione e sono felice di avere vinto il titolo di pilota esordiente. Mi sono goduto l'appassionante duello con Jeffrey Schmidt. È stata una sfida accesa, ma corretta, e credo che per gli spettatori sia stato appassionante. Spero di finire la stagione al terzo posto nella classifica generale, "ha dichiarato Jaminet.

Dopo il risultato di Monza, il Campionato si avvia verso un'avvincente fase finale: i round nove e dieci della Porsche Mobil 1 Supercup saranno disputati ad Austin (USA) dal 21 al 23 Ottobre. Müller attualmente guida la classifica generale con 135 punti, seguito da Cairoli a soli due punti di distacco e da Jaminet al terzo posto con 106 punti.

Risultati della gara di Monza
1. Matteo Cairoli (I/Fach Auto Tech)
2. Michael Ammermüller (D/Lechner MSG Racing Team)
3. Mattia Drudi (I/Dinamic Motorsport)
4. Sven Müller (D/Lechner MSG Racing Team)
5. Robert Lukas (PL/F6rch Racing by Lukas Motorsport)
6. Daniele di Amato (Dinamic Motorsport)
7. Mathieu Jaminet (F/Martinet by Almeras)
8. Jeffrey Schmidt (CH/Lechner Racing Middle East)


GO

Nota: il materiale fotografico relativo alla Porsche Mobil 1 Supercup è a disposizione dei giornalisti presso la banca dati Porsche all'indirizzo Internet https://presse.porsche.de. Il canale Twitter @PorscheRaces fornisce aggiornamenti in tempo reale su Porsche Motorsport con le ultime informazioni e foto da circuiti di tutto il mondo. I giornalisti hanno accesso anche alla Porsche Motorsport Media Guide digitale all'indirizzo https://presse.porsche.de/motorsport. Porsche Communication offre un servizio per i giornalisti, i blogger e i social media all'indirizzo www.newsroom.porsche.com.

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.