Il Cayman GT4 Trophy Italia ha raggiunto a Vallelunga il quarto doppio appuntamento stagionale. Ancora una volta a confermarsi leader è stato il giovane Riccardo Pera (Ebimotors), che sul tracciato situato alle porte di Roma ha centrato un’altra doppietta dopo quella di Imola.

In entrambe le manche del weekend, hanno completato il podio del raggruppamento dedicato alle Cayman GT4 Clubsport, il duo della Ebimotors formato da Gianluigi Piccioli e Sabino De Castro e l’equipaggio del team Dinamic Motorsport composto da Jonathan Cecotto e Niccolò Mercatali, rispettivamente secondi e terzi.
Due quarte posizioni sono invece arrivate per i fratelli Matteo e Federico Zangari, entrambi al volante di una vettura preparata dalla CVG Motorsport.

Nella prima gara di ieri a dettare il ritmo dopo essere partito dalla pole è stato il giovane Cecotto, ma dopo la sosta ai box a salire in cattedra è stato Pera seguito da Mercatali, subentrato al venezuelano. Nelle tornate successive De Castro è riuscito a passare il toscano della Dinamic Motorsport ed a transitare secondo sotto la bandiera a scacchi. Un inconveniente tecnico riscontrato sulle cinture di sicurezza durante il cambio pilota, ha invece rallentato l’equipaggio della CVG Motorsport che ha chiuso quarto.

Stesso ordine d’arrivo nella seconda corsa di oggi, in cui Pera ha strappato la leadership di classe a Piccioli nelle battute finali della gara, mentre Mercatali ha lamentato un eccessivo sovrasterzo che gli ha impedito di lottare con gli altri due piloti per la vittoria.

Il Cayman GT4 Trophy Italia tornerà in pista l’ultimo weekend di Settembre (24 e 25) sul tracciato di Imola dove verrà disputato il penultimo round stagionale.
La Classifica di Gara 1: 1. Riccardo Pera (Ebimotors) 24 giri in 51’30”788, alla media di 114.192 Km/h; 2. Gianluigi Piccioli – Sabino De Castro (Ebimotors) a 13”812; 3. Niccolò Mercatali – Jonathan Cecotto (Dinamic Motorsport) a 14”259; 4. Matteo Zangari – Federico Zangari (CVG Motorsport) a 1’09”866.

La Classifica di Gara 2: 1. Riccardo Pera (Ebimotors) 21 giri in 41’20”146, alla media di 124.519 Km/h; 2. Gianluigi Piccioli – Sabino De Castro (Ebimotors) a 0”742; 3. Niccolò Mercatali – Jonathan Cecotto (Dinamic Motorsport) a 2”294; 4. Matteo Zangari – Federico Zangari (CVG Motorsport) a 9”407.

La classifica assoluta: 1. Pera 105 punti; 2. Cecotto-Mercatali 78; 3. De Castro 75; 4. Piccioli 69; 5. Bianco 51; 6. Zangari-Zangari 47; 7. Iannotta; 8. Neri
Le statistiche
Vittorie: Pera 6, Bianco – De Castro e Cecotto – Mercatali 1
Pole position: Pera e Cecotto 4
Giro più veloce: Cecotto 5, Pera 1

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.