Il vincitore del sesto round della Porsche Mobil 1 Supercup è stato proclamato due ore dopo il termine della gara di Hockenheim. Il pilota Porsche Junior, Matteo Cairoli (I/Fach Auto Tech) si è aggiudicato la vittoria dopo che il pilota Porsche Junior Sven Müller (D/Lechner MSG Racing Team) è stato sanzionato con una time penalty a causa di una manovra non conforme alle norme. Di conseguenza, nella nuova classifica Cairoli precede Müller. Jeffrey Schmidt (CH/Lechner Racing Middle East) si è piazzato al terzo posto. ‟Sicuramente avrei preferito vincere solo per merito mio, ma a volte queste decisioni arrivano più tardi. Sono comunque molto contento della mia vittoria ottenuta a posteriori e dei preziosi punti in campionato,” ha dichiarato Cairoli.

Müller ha conquistato la pole position nelle qualificazioni del sabato, con Cairoli al suo fianco in seconda fila. Mentre i due piloti Porsche Junior si avviavano alla griglia per la gara di domenica, la tensione tra i due aspiranti al titolo era palpabile. Dopo la partenza, Cairoli ha sorpassato Müller nei primi metri, mantenendo una traiettoria migliore mentre la vettura di Müller sbandava decisamente verso l'esterno. Dopo avere recuperato, il tedesco ha superato Cairoli. Questa manovra effettuata fuori dal limite del tracciato è stata analizzata dai Commissari Sportivi e ritenuta illecita. A Müller è stata inflitta una penalità di un secondo che gli è costata la vittoria. Nella classifica generale, Müller è al primo posto davanti a Cairoli e Schmidt.

In seguito alla collisione fra due backmarker, la safety car entra brevemente in pista. Una volta ripresa la gara, Cairoli tenta ripetutamente di superare Müller, ma il ventenne pilota italiano non ha successo. ‟Ho avuto la sensazione che avrei battuto Sven al via, ma improvvisamente me lo sono trovato di fianco. Il mio direttore tecnico mi ha comunicato via radio che la sua mossa sarebbe stata esaminata,” ha spiegato Cairoli. Müller ha dichiarato: ‟Il setup della mia vettura era buono e ho potuto correre alcuni giri veloci. Non ci resta che aspettare e vedere quale sarà il risultato finale.”

Il segreto del successo di Schmidt è stato l'eccellente inizio, in cui lo svizzero riesce a superare Robert Lukas (PL/Förch Racing di Lukas Motorsport). Poi l'incrollabile pilota 22enne mette gli occhi sul terzo gradino del podio. ‟Dopo la fase di safety car ho avuto un piccolo problema con la temperatura dello pneumatico, e poi ero fuori dalla scia. Anche se i miei tempi sul giro erano molto buoni, questo problema ha ostacolato la mia battaglia per le posizioni superiori della classifica,” ha commentato Schmidt. Robert Lukas (PL/Förch Racing by Lukas Motorsport) si è aggiudicato la quarta posizione dietro a Schmidt, mentre Christian Engelhart (D/MRS-GT Racing) è arrivato quinto. Il debuttante nella Supercup, Steven Palette (F/Martinet by Almeras), si è piazzato sesto. Michael Ammermüller (D/Lechner MSG Racing Team) occupa la settima posizione davanti al pilota Porsche Junior Mathieu Jaminet (F/Martinet by Almeras) che ha concluso in ottava posizione.

Jaminet, retrocesso di dieci posizioni in fondo alla griglia di partenza, dopo aver ricevuto una sanzione nella precedente gara di Budapest, ha recuperato dalla posizione 13. ‟Sono riuscito a superare cinque vetture e a portare a casa punti importanti. Alla prossima gara a Spa le carte saranno rimescolate e spero di essere di nuovo tra gli apripista,” ha detto Jaminet.

La settima gara della Porsche Mobil 1 Supercup sarà disputata nello storico circuito di Spa-Francochamps: i piloti si sfideranno in Belgio dal 26 al 28 Agosto.

Gara di Hockenheim*
1. Matteo Cairoli (I/Fach Auto Tech)
2. Sven Müller (D/Lechner MSG Racing Team)
3. Jeffrey Schmidt (CH/Lechner Racing Middle East)
4. Robert Lukas (PL/Förch Racing by Lukas Motorsport)
5. Christian Engelhart (D/MRS GT-Racing)
6. Steven Palette (F/Martinet by Almeras)
7. Michael Ammermüller (D/Lechner MSG Racing Team)
8. Mathieu Jaminet (F/Martinet by Almeras)

*Risultati preliminari della gara

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.