Porsche rafforza il programma di formazione dei giovani talenti nel campo del Motorsport. Per la stagione 2016, Porsche ha ingaggiato quattro giovani piloti che saranno formati come piloti professionisti per i campionati internazionali monomarca. Due dei piloti juniores sono stati scelti solo alcune settimane fa nell'ambito di un lungo processo di selezione. Per la stagione 2016, al gruppo dei piloti Porsche Junior si uniranno il norvegese Dennis Olsen (19) e il francese Mathieu Jaminet (21). L'italiano Matteo Cairoli (19) e il tedesco Sven Müller (23) continueranno a ricevere sostegno per un altro anno.

Per la prossima stagione, Olsen riceverà una borsa di studio e completa assistenza per la Porsche Carrera Cup Deutschland. Jaminet, Cairoli e Müller verranno seguiti per la Porsche Mobil 1 Supercup. \"Siamo lieti di poter espandere ulteriormente il nostro programma di sviluppo per giovani piloti e di sostenere quattro giovani talenti internazionali l'anno prossimo. La Porsche Carrera Cup Deutschland e la Porsche Mobil 1 Supercup hanno dimostrato di essere ottimi terreni di formazione per i piloti professionisti Motorsport di domani. Un primo esempio lampante è la carriera di Earl Bamber, che abbiamo sele-zionato come pilota Junior nel 2014 e, già quest'anno, ha conquistato la vittoria assoluta alla 24 Ore di Le Mans,\" asserisce Frank-Steffen Walliser, Direttore di Porsche Motorsport.

Olsen è emerso tra più di 100 giovani piloti dopo un impegnativo programma di selezione svoltosi in diverse fasi e ha dimostrato di essere in ottima forma nel confronto sul Lausitzring, ad Ottobre. Tra i piloti che non hanno maturato ancora esperienza nelle corse GT, il norvegese proveniente da Valer i Østfold, ha realizzato una performance convincente sia sull'asciutto sia sul bagnato. In un giro di prova a bordo della potente Porsche 911 GT3 Cup da 460 CV, ogni giovane talento aveva a disposizione lo stesso numero di pneumatici e ha lavorato insieme agli ingegneri Porsche alla messa a punto della vettura. Olsen, che ha corso in Formula Renault 2.0 nella stagione 2015, riceverà un sostegno finanziario di 150.000 euro per la sua campagna nella Porsche Carrera Cup Deutschland. Come tutti gli allievi piloti del programma Porsche Junior, anche Olsen riceverà una formazione in materia di rapporti con i media, forma fisica e formazione mentale. L'ex pilota professionista Porsche, Sascha Maassen, sarà disponibile nel corso di ogni gara come coach permanente.

Un secondo confronto è stato organizzato per i piloti che hanno già maturato una certa esperienza GT in una delle serie monomarca Porsche in tutto il mondo. Tra i candidati designati dai singoli Paesi e Regioni è stato selezionato il ventunenne Jaminet. Il giovane pilota francese di Woippy, vicino a Metz, presentato dalla Porsche Carrera Cup France, ha convinto la giuria con la sua performance sia in pista sia fuori pista. Con una borsa di studio di 200.000 Euro avrà la possibilità di gareggiare nella Porsche Mobil 1 Supercup nel 2016. Jaminet affronterà la classe regina del campionato monomarca Porsche a fianco degli altri due piloti sostenuti da Porsche, Cairoli e Müller, che parteciperanno come supporto a tutti i turni di gare della Formula 1 europea.

Nato a Como, Cairoli ha vinto quest'anno la classifica piloti debuttanti della Porsche Mobil 1 Supercup. Müller, proveniente da Bingen, vicino alla città tedesca di Magonza, si è assicurato il vice-campionato.

I programmi di scouting godono di una lunga tradizione in Porsche Motorsport. Grazie a questo percorso formativo, molti piloti titolari di borse di studio sono riusciti a fare carriera e a partecipare alle gare GT internazionali e alle corse prototipi. Recentemente, Michael Christensen e Earl Bamber sono stati pro-mossi da juniores a piloti professionisti Porsche. Bamber ha coronato la sua carriera lo scorso Giugno, con la storica vittoria LMP1 alla 24 Ore di Le Mans.

Related Content

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde replica in gara 2 a Imola

Dopo il successo di sabato, il campione in carica firma la doppietta nel secondo round stagionale e sul podio ritrova Masters, che lo insegue anche in classifica generale, e Klein (3°), protagonisti di uno spettacolare duello. Tra i giovanissimi dello Scholarship Programme in grande evidenza il 17enne Stiak, mentre in Michelin Cup De Giacomi ritrova la vittoria e torna in lizza. Il monomarca tricolore àd ora appuntamento a metà luglio al Mugello per il terzo appuntamento del 2024.

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola
Motorsport

Porsche Carrera Cup Italia, Ten Voorde conquista gara 1 a Imola

Autore della pole position, il campione in carica domina fin dal via e regola Masters (2°) e Klein (3°), al primo podio stagionale, allungando in classifica. Show in rimonta di Braschi, quarto e al top fra i Rookie, mentre la Michelin Cup celebra il primo successo di Gnemmi, che rimescola tutti gli equilibri. Con 33 911 GT3 Cup al via, domenica alle 12.00 gara 2 in diretta e on demand su Dazn anche in modalità gratuita.