Martedì 28 Giugno a Berlino, Porsche ha celebrato il debutto mondiale della nuova Panamera con una spettacolare coreografia di luci e musica. Più di 300 rappresentanti dei media internazionali e ospiti del mondo della politica, degli affari, dello sport e della società hanno assistito alla presentazione della seconda generazione della Gran Turismo. La nuova Panamera unisce più che mai due opposte caratteristiche: la performance di una vettura sportiva e il comfort di una berlina di classe premium.

Panamera 4S

„Con la Panamera siamo entrati nel segmento delle berline sportive di categoria superiore. Dal suo lancio nel 2009 sono state vendute più di 150.000 Panamera. Il nuovo modello è una vettura completa-mente rinnovata, dotata di nuovi motori, nuove tecnologie e con un nuovo design. Inoltre, la seconda generazione verrà completamente realizzata nello stabilimento produttivo di Lipsia. A questo scopo, abbiamo investito complessivamente 500 milioni di Euro realizzando, fra l'altro, anche un reparto carrozze-ria completamente nuovo‟, sottolinea Oliver Blume, Presidente del Consiglio di amministrazione di Porsche AG.

Il linguaggio della forma della nuova Panamera crea un legame con la Porsche 911 grazie ad una flyline ancora più dinamica e ad elementi di design specifici dell'icona sportiva della Casa di Stoccarda . „La linea del tetto tipicamente coupé, ora dall'andamento ancora più ,veloce‘ e dinamico, si riconosce immediatamente e, unita alla grafica dei cristalli laterali, accentua ulteriormente la vista laterale stilisticamente affine alla coupé‟, afferma Michael Mauer, responsabile del design di Porsche AG, illustrando gli obiettivi posti nella realizzazione del nuovo modello: „La nuova Panamera deve essere riconoscibile a prima vista come Panamera, ma anche come la nuova Panamera. Quindi abbiamo esaltato i punti di forza, rimosso gli elementi deboli e, soprattutto, preservato il carattere.‟

I nuovi motori biturbo della Panamera sono più potenti e, grazie al nuovo cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung a otto rapporti (PDK II), fino al 16 percento più efficienti. All'inizio di Novembre, la Panamera sarà disponibile presso i Concessionari con tre diverse motorizzazioni ed esclusivamente con trazione integrale: Panamera Turbo con 550 CV, Panamera 4S con 440 CV e Panamera 4S Diesel con 422 CV.

Per consentire una maggiore flessibilità tra comfort e sportività, la Panamera dispone ora, fra gli altri, di nuove sospensioni pneumatiche con tecnologia a tre camere, asse posteriore sterzante, nuova gestione elettronica del telaio 4D Chassis Control e di numerosi nuovi sistemi di assistenza che aumentano il comfort e la sicurezza.

Con la nuova Panamera, Porsche introduce un'innovativa logica dei comandi e di visualizzazione. Nel nuovo Porsche Advanced Cockpit dominano superfici simili a quelle degli smartphone e display a LED configurabili che offrono una gestione intuitiva delle diverse funzioni. Inoltre, col nuovo Porsche Communication Management (PCM 4.1) sono disponibili possibilità completamente nuove di connessione tramite funzioni digitali intelligenti e servizi online. Per tutti i nuovi modelli Panamera, ordinabili da subito, è previsto il Porsche Connect, che amplia le attuali funzioni della vettura con servizi digitali e app, ad esempio per gestire da remoto determinate funzioni della vettura tramite smartphone o per sfruttare in modo più intelligente il tempo durante il viaggio.


Il materiale fotografico è disponibile nella Porsche Newsroom (http://newsroom.porsche.de) e, per i giornalisti accreditati, presso la banca dati Porsche (https://presse.porsche.de).

Panamera Turbo: Consumi (l/100 km) combinato 9,4 – 9,3, urbano 12,9 – 12,8, extraurbano 7,3 – 7,2;
Emissioni di CO₂ 214 – 212 g/km; Classe di efficienza (Germania): D.

Panamera 4S: Consumi (l/100 km) combinato 8,2 – 8,1, urbano 10,2 – 10,1, extraurbano 6,8 – 6,7;
Emissioni di CO₂ 186 – 184 g/km; Classe di efficienza (Germania): C.

Panamera 4S Diesel: Consumi (l/100 km) combinato 6,8 – 6,7, urbano 7,9, extraurbano 5,9 – 5,8;
Emissioni di CO₂ 178 - 176 g/km; Classe di efficienza (Germania): B.

Related Content

Dati sui consumi

Panamera 4 E-Hybrid

WLTP*
  • 1,4 – 1,0 l/100 km
  • 32 – 23 g/km
  • 27,6 – 25,4 kWh/100 km
  • 79 – 92 km

Panamera 4 E-Hybrid

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,4 – 1,0 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 32 – 23 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 27,6 – 25,4 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 79 – 92 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 89 – 96 km

Panamera 4 E-Hybrid Executive

WLTP*
  • 1,4 – 1,0 l/100 km
  • 32 – 24 g/km
  • 27,8 – 25,9 kWh/100 km
  • 79 – 92 km

Panamera 4 E-Hybrid Executive

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,4 – 1,0 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 32 – 24 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 27,8 – 25,9 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 79 – 92 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 86 – 95 km

Panamera 4S E-Hybrid

WLTP*
  • 1,4 – 1,1 l/100 km
  • 33 – 24 g/km
  • 28,6 – 26,0 kWh/100 km
  • 78 – 89 km

Panamera 4S E-Hybrid

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,4 – 1,1 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 33 – 24 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 28,6 – 26,0 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 78 – 89 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 83 – 91 km

Panamera Turbo E-Hybrid

WLTP*
  • 1,7 – 1,2 l/100 km
  • 39 – 27 g/km
  • 29,9 – 27,6 kWh/100 km
  • 74 – 91 km

Panamera Turbo E-Hybrid

Dati sui consumi
consumo carburante combinato (WLTP) 1,7 – 1,2 l/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 39 – 27 g/km
consumo elettrico combinato (WLTP) 29,9 – 27,6 kWh/100 km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 74 – 91 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 83 – 93 km