La sostenibile leggerezza dell’elettrico

Porsche Italia – Il Green Pass di Porsche: «Passeggiare» a quattro ruote ed emissioni zero tra le dune di un parco superprotetto? Impensabile fino a qualche tempo fa. O, almeno, prima che fosse presentata la Taycan Cross Turismo

  

È possibile fare una randonnée, cioè una passeggiata a piedi, nella natura incontaminata, restando al volante di un’automobile? Pochi, forse nessuno, ci avevano provato. Anche perché i mezzi meccanici sono sempre «lontani» dal rispetto per l’ambiente, che è invece proprio di un camminatore esperto che sa esattamente dove appoggiare lo scarponcino e come relazionarsi con vegetazione e fauna.

Ma le sfide sono nel Dna di Porsche ed è così nato un test davvero «unico», quello che ha portato le Taycan Cross Turismo – la versatile derivata off-road della prima Porsche 100% elettrica – nello splendido Parc Naturel du Marquenterre, nella Francia settentrionale e in quella che viene definita Côte d’Opale per i colori unici delle infinite distese di sabbia.

Incredibile, davvero, il fatto che a permettere questa «randonnée» sia stata l’hyper-tecnologia che caratterizza questa vettura elettrica di Porsche e che ha garantito – nella parte dell’evento all’interno dei 600 ettari della riserva de Les Dunes de la Somme – una andatura ad impatto zero, paragonabile dunque a quella di un camminatore.

Con grande rispetto:

Con grande rispetto:

le Taycan Cross Turismo nel suggestivo scenario delle Dunes de la Somme. Una concessione del Parco Naturale di Marquenterre ad un’auto speciale: elettrica, a trazione integrale ed emissioni zero

La Taycan Cross Turismo si muove con emissioni zero allo scarico e lavora con una tensione di sistema a 800 Volt anziché a 400 Volt come avviene solitamente nelle auto elettriche. L’energia per spostarsi su strada e in off-road arriva dalla batteria Performance Plus con capacità di 93,4 kWh (Modelli Taycan Cross Turismo: consumo elettrico combinato (WLTP) 26,4 – 22,4 kWh/100 km, emissioni CO₂ combinato (WLTP) 0 g/km, consumo elettrico combinato (NEDC) 29,4 – 28,1 kWh/100 km, emissioni CO₂ combinato (NEDC) 0 g/km), e i due motori elettrici – che garantiscono la trazione integrale elettrica, con regolazione istantanea della distribuzione della coppia – forniscono una coppia che va da 500 a 1.050 Nm a seconda delle versioni.

Per affrontare i sentieri, alcuni appena tracciati, della riserva de Les Dunes de la Somme la Taycan Cross Turismo ha potuto contare sul regolatore del telaio integrato Porsche 4D-Chassis Control interconnesso a livello centrale. Questo sistema analizza e sincronizza in tempo reale tutti i sistemi del telaio comprese le sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tre camere e ammortizzatori PASM (Porsche Active Suspension Management).

Il «passo» utilizzato nella randonnée è stato, evidentemente, adeguato alla situazione e alla volontà di rispettare l’ambiente: inserita la funzione Smart-Lift che solleva la Taycan Cross Turismo di 5 cm, è selezionato il programma di guida aggiuntivo Gravel Mode che resta attivo fino a 30 km/h e che ha quindi garantito una andatura ideale per superare (peraltro senza alcuna difficoltà) i passaggi off-road più impegnativi.

La modalità «Gravel Mode» facilita la guida su strade sterrate

Da notare che il Gravel Mode influenza i sistemi per la dinamica di guida Porsche Active Suspension Management (PASM), Porsche Traction Management (PTM), Porsche Torque Vectoring Plus (PTV +), Porsche Stability Management (PSM) e la trasmissione dell’asse posteriore. Ma anche la risposta del pedale dell’acceleratore in termini di erogazione di potenza e controllabilità, per consentire una guida ’lieve’ e quindi più efficace.

Come si conviene a chi affronta avventure di questo tipo, anche la Taycan Cross Turismo si veste in modo adeguato alla situazione. Tra gli elementi caratterizzati dall’Offroad Design ci sono i passaruota aggiuntivi, le parti inferiori esclusive del frontale e della coda e le minigonne laterali. Ma anche gli speciali flap agli angoli dei paraurti anteriori e posteriori e anche alle estremità delle minigonne che proteggono da danni eventualmente causati da pietrisco sollevato dalle ruote.

Anche se parlare di potenza in questo ambito «green» può sembrare un controsenso, la trasferta da Parigi a Le Touquet e ritorno ha permesso della apprezzare l’incredibile grinta «elettrica» della Taycan Cross Turismo che – in un range di quattro versioni – offre da 380 a 625 CV, valori che possono però salire sfruttando Overboost e Launch Control rispettivamente a 476 e 761 CV. Una incredibile riserva di potenza che fa scattare – se si abbandonano gli scarponcini e s’indossano le Puma di Usain Bolt – da 0 a 100 km/h in 5,1 oppure 2,9 secondi. Ed è da veri sportivi anche la capacità di recupero energia: nella Taycan Cross Turismo è stata ulteriormente aumentata e arriva in rallentamento a un valore record di 290 kW. 

Andrea Silvuni
Andrea Silvuni

Dati sui consumi

Modelli Taycan Cross Turismo

WLTP*
  • 26,4 – 22,4 kWh/100 km
  • 0 g/km
  • 388 – 456 km

Modelli Taycan Cross Turismo

Dati sui consumi
consumo elettrico combinato (WLTP) 26,4 – 22,4 kWh/100 km
emissioni CO₂ combinato (WLTP) 0 g/km
autonomia elettrica combinata (WLTP) 388 – 456 km
autonomia elettrica in aree urbane (WLTP) 438 – 541 km
NEFZ*
  • 29,4 – 28,1 kWh/100 km
  • 0 g/km

Modelli Taycan Cross Turismo

Dati sui consumi
consumo elettrico combinato (NEDC) 29,4 – 28,1 kWh/100 km
emissioni CO₂ combinato (NEDC) 0 g/km